Materaviglia

Scopri Matera con me!

Ti seduce. Ti ipnotizza. Ti stravolge. Ti fa entrare il respiro nel cuore e ne diventi succube. Matera non la spieghi.

Fabrizio Caramagna
Giuseppe-Serini-Materaviglia

Piacere, Giuseppe!

Sono innamorato della mia terra,  qui scorgo ancora quei valori e quel modo di fare che rendono la vita più lenta, più bella e forse un pizzico migliore.

Nel 2018, ho cominciato la mia avventura nel turismo nella bellissima Firenze e ho subito compreso che fosse la mia strada. Prima di trasferirmi, però,  avevo sostenuto l’esame da guida turistica perché anche se in Toscana stavo bene, cullavo il sogno di tornare al Sud per viverci e lavorarci.

Vuoi farti un'idea di com'è Matera?

Guarda il video trailer che ho realizzato

+3

Anni a Matera

+5000

Persone accompagnate

Il più recensito su Airbnb

4

Anni in servizio

Scopri matera attraverso gli occhi di chi la ama!

Questa è la selezione dei tre tour che ho pensato per chi vuole visitare Matera insieme a me!

UNA GIORNATA A MATERA

Itinerario n.1
Visita completa ai Sassi con Civita

MEZZA GIORNATA A MATERA

Itinerario n.2
Visita completa ai Sassi con Civita

TOUR SASSI

Itinerario n.3
Visita al Sasso Barisano & Caveoso

viaggia a matera

Sorta 10.000 anni fa, Matera viene considerata una degli insediamenti umani più longevi nella storia dell’umanità. Camminare nei Sassi equivale a intraprendere un viaggio attraverso secoli di civiltà, stili e culture diverse, dal Paleolitico ai giorni nostri, passando per il Medioveo, il Rinascimento e il Barocco.

Se oggi i Sassi di Matera sono un sito UNESCO, fino agli anni ’50 il capoluogo lucano era totalmente isolato dal resto del mondo e versava in gravi condizioni di degrado e arretratezza. Nel suo libro “Cristo si è fermato ad Eboli” pubblicato nel 1945, Carlo Levi paragonò l’ammasso di case grotta sovraffollate, in cui persone e animali condividevano gli stessi spazzi, alla rappresentazione dantesca dell’inferno. 

CURIOSITA' SU MATERA

I Vicinati sono stati per secoli il tessuto urbano e sociale dei Sassi. Piccoli agglomerati di abitazioni che solitamente si affacciavano su uno stesso spiazzo con un pozzo al centro, i vicinati erano il riferimento principale degli abitanti materani. Era nel vicinato che le donne filano, lavavano o stendevano i panni mentre i bambini giocavano, era nel vicinato che gli uomini, di ritorno dai campi, si confrontano sulle loro giornate lavorative, ed era sempre nel vicinato che si faceva “gossip”, si guardava all’altro.
Era nel vicinato che scorreva quella linfa vitale di un luogo che, dopo lo sfratto, non esisterà più.

 

CON CHI COLLABORO

Diario di viaggio sassi di matera

Matera in bianco e nero

Cosa fare a Matera nel weekend

Il weekend è il momento più adatto per concedersi una pausa a Matera..

LE PAROLE DI CHI HA VIAGGIATO CON ME

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao! Ti serve un aiuto? Facciamo due chiacchiere